Il mondo del ballo in Italia
15 giu 2010

A cura di
Angela Scipioni
Validita' del Diploma di Maestro di Ballo, competenza dei Maestri e insegnamento qualificato.
 
A proposito di Tecnici FIDS/CONI
e Maestri di Ballo


Maestra Angela Scipioni
 
 
Premessa

Va precisato che il titolo di Maestro di Ballo è una attestazione di idoneità che conclude un corso di studi ed è rilasciato a seguito di un percorso formativo, esami, atti di giudizio e valutazioni.

Si tratta cioè di atti che essendo emanati a seguito di appositi procedimenti valutativi, prescritti dai regolamenti federali FIDS e dal CONI, determinano una certezza circa il possesso, da parte dei soggetti che ne siano muniti, di una data preparazione culturale e professionale.

Certezza, in virtù della quale essi sono produttivi di effetti non solo nell'ambito dell'ordinamento cui il soggetto appartiene (cioè dalla FIDS e dal CONI) ma anche e soprattutto sul piano generale a garanzia del possesso di determinate conoscenze e competenze nell’interesse generale degli allievi e dei competitori.

 
 
Osservazione/1

Leggo di sovente sui siti internet e nei forum del ballo, articoli e commenti scritti da fatiscenti “imbonitori”, che sono rivolti a orientamenti antagonisti, a critiche insensate e ad una sterile rivalità ideologica frutto più dell’ignoranza che della stupidità. Ho anche verificato che tali “ciarlatani” nemmeno sono Diplomati Maestri di Ballo.

 

Osservazione/2

- Certamente che per insegnare il ballo a coloro che ballano nelle sale da ballo non è necessario avere il  Diploma. Ma per preparare le coppie di atleti alle competizioni del CONI con la FIDS, per presentarli e iscriverli alle gare ufficiali della FIDS, per fare il Giudice di Gara alle competizioni Federali della FIDS/CONI, per partecipare a Congressi di aggiornamento e quindi conoscere le nuove tecniche, per fare il Direttore di Gara, ecc. è proprio necessario fare gli esami ed avere il Diploma.

- E' questione di qualità, di conoscenze ufficiali, di rigore, di possedere conoscenze ed insegnarle in modo  omogeneo e uguale ad allievi di tutta Italia e per lo stile internazionale uguali anche agli altri Paesi del Mondo. Tutto qua. 

- La stessa cosa vale per gli altri Sport.  Per fare, per esempio,  l'arbritro di calcio  nelle partite della serie "A", del Girone "B", ecc. ecc.  bisogna avere sostenuto e superato gli esami previsti dalla Federazione Italiana Calcio del CONI.

- Anche per insegnare, per fare un altro esempio,  ai bambini delle dcuole elementari è necessario avere il Titolo di Studio Ufficiale.  Potrebbero esserci persone in grado di farlo anche senza titolo di Studio,  ma per una maggior garanzia,  credibilità professionale e sicurezza bisogna possedere i requisiti  previsti.


 
Osservazione/3
Anche i Campioni Italiani (e del Mondo) di Classe "A" per appartenere al ruolo dei Maestri MIDAS e dei Tecnici Federali FIDS/CONI devono sostenere e  superare  gli esami di abilitazione. Cioè, oltre a saper ballare bene, devono possedere conoscenze organizzative, i programmi e le figurazioni  ammesse per le varie differenti Classi, i regolamenti ufficiali, la deontologia professionale, tutte le figure previste dal programma d'esame, ecc. Non è raro il caso che anche un Campione  conosca bene e sappia ballare bene solo e solamente le figure che fanno parte della sua coreografia di gara ma  non conosca le altre figure.

 
Conclusioni

Il Diploma di Maestro di Ballo e l’iscrizione alla FIDS/CONI sono condizioni necessarie per:

 

·        dare garanzia di competenza e credibilità per un insegnamento  qualificato e professionale  ai propri allievi,

·        appartenere e partecipare all’attività di MIDAS e della FIDS/CONI,

·        frequentare corsi federali e congressi di aggiornamento tecnico,

·        fare il giudice di gara alle competizioni FIDS/CONI,

·        svolgere la funzione di tecnico ai corsi federali,

·        insegnare Ballo e Danza Sportiva ai corsi integrativi della scuola dell’obbligo,

·        insegnare e fare il Direttore Tecnico nelle ASA della Federazione Italiana Danza Sportiva,

·        accedere alle cariche sociali in seno alla federazione,

·        fregiarsi del titolo di Maestro Tecnico Federale FIDS/CONI.

 
 

L'insegnante di Ballo e di Danza Sportiva deve possedere una corretta preparazione tecnica, una adeguata formazione didattica ed una conveniente conoscenza delle regole di comportamento e di cultura del Ballo; elementi questi che si acquisiscono attraverso il conseguimento del Diploma di Maestro di Ballo e soprattutto dai continui aggiornamenti professionali. Qualsiasi attività professionale nella FIDS/CONI richiede obbligatoriamente il Diploma e le abilitazioni.

Pertanto:
 
L’insegnamento non qualificato:
inganna chi lo riceve,
umilia chi lo impartisce
squalifica chi lo organizza.
 
 
Maestra Dott.ssa Prof.ssa
Angela Scipioni
Boario Terme (BS)
giugno 2010
Galleria fotografica
Scuole di ballo - Consigliate
Altre news

28/02/15 - Gran finale a Danzainfiera con ospiti eccezionali e i...

27/02/15 - Gli incontri con i grandi personaggi Nel denso...

26/02/15 - Giornata tutta dedicata al talento di ballerini e...

25/02/15 - È già iniziato il conto alla rovescia per la decima...

23/02/15 - Ogni genere e stile di danza ha bisogno della sua...

Scuole di ballo

Roma (RM)

Roccella Ionica (RC)

SS 106 (tra Semaforo ed ex Hotel...

Prato (PO)

Via Po', n.4

Ricerca partner

19 anni - Per fare competizioni

Alessandria (AL)

Per fare competizioni

Reggio nell'Emilia (RE)

24 anni - Per fare competizioni

Roma (RM)